Parola del Presidente nel settembre 2022

Care colleghe e cari colleghi,

quest’anno, per la prima volta nella storia dell’ASDD, abbiamo condotto un sondaggio tra i nostri membri. Ringrazio le 314 persone che hanno risposto alle domande.

I risultati mostrano che i nostri membri sono in gran parte soddisfatti delle prestazioni e dell’impegno dell’associazione professionale. Oggetto di critica è stata soprattutto l’elevata quota associativa, oltre al fatto che il valore aggiunto derivante da un’affiliazione all’ASDD non sempre sia visibile. Due sono state invece le richieste principali: fare tutto il possibile affinché l’opinione pubblica conosca meglio la nostra categoria professionale e migliorare assolutamente la situazione tariffale.

Due obiettivi sui quali stiamo già lavorando con le nostre attività attuali. Da un lato, stiamo mettendo a punto una nuova strategia di marketing che fungerà da pilastro per promuovere la nostra categoria professionale; dall’altro, ci troviamo nel bel mezzo dei preparativi per l’avvio dei negoziati tariffali. I primi risultati di questa fase preparatoria sono già disponibili e ne abbiamo tenuto conto per elaborare e affinare le nostre richieste in materia tariffale.

Durante la giornata sull’identità professionale che avrà luogo il 14 ottobre, presenteremo e discuteremo con voi le nostre richieste per i negoziati tariffali, lo stato attuale dei negoziati relativi alle nuove convenzioni sulla qualità e i risultati del gruppo di lavoro APD sull’ampliamento dei ruoli nel setting clinico. Cogliete questa possibilità per partecipare attivamente alla realizzazione di questi progetti così importanti da un punto di vista strategico.

Adrian Rufener
Presidente

Retour haut de page