Parola del presidente nel maggio 2021

Care colleghe e cari colleghi

Dalla mia elezione, mi rivolgo per la prima volta a voi dalle colonne di questa rubrica. Pur avendo lavorato otto anni nel Comitato direttivo, assumere la mia nuova funzione di presidente dell’ASDD richiede un periodo di adattamento che sto affrontando in modo costruttivo. Al momento vi sono svariate questioni che richiedono particolare attenzione, sia da parte mia che del nuovo Comitato direttivo. Da un lato ci stiamo occupando dell’attuazione della decisione dell’Assemblea generale riguardante l’apertura dell’associazione. E a questo proposito stiamo attualmente chiarendo la nostra posizione e come vogliamo procedere, così da poter elaborare nei prossimi mesi un contratto di collaborazione con la SWAN. In parallelo, questa primavera è stato lanciato il progetto Advanced practice dietitian, di cui ora si occupa Larissa Bürki, appena eletta del Comitato direttivo con la funzione di responsabile degli standard di formazione. Dominique Rémy, seconda nuova eletta nel Comitato direttivo, sta attualmente lavorando assieme a Barbara Richli all’elaborazione di una strategia di marketing e comunicazione per l’ASDD, con l’obiettivo di professionalizzare le attività svolte dall’associazione in questo ambito. A seguito della revisione della LAMal, entro il 1° aprile 2022 andranno inoltre rinegoziati con gli assicuratori malattie i contratti di qualità per il settore ambulatoriale. Manuela Deiss, terza new entry nel Comitato direttivo, si assumerà tale compito a nome dell’ASDD. Quali membri del nuovo Comitato direttivo siamo estremamente motivati a mettere in campo tutte le nostre forze per portare avanti le sorti della nostra associazione.

Adrian Rufener
Presidente

Retour haut de page